venerdì 23 giugno 2017

Zucchine in aceto, sott'olio

Una delle verdure dell'estate dopo il pomodoro è sicuramente la zucchina, nel Calendario del Cibo italiano oggi è la GN della Zucchina, moltissime le ricette che la vedono protagonista perchè non conservarle per l'inverno?


Con il caldo di questa pazza estate si possono trovare anche delle zucchine che in una notte crescono velocemente, freschissime ma grandi occasione perfetta per poterle preparare e conservare per l'inverno

Zucchine sott'olio
zucchine
sale
aceto
vino bianco
olio
aglio
aromi (salvia pepe rosmarino basilico)
Tagliare le zucchine a fettine sottilissime, se fossero troppo grosse togliere la parte centrale con i semi, metterle per un po' cosparse di sale in una scodella e lasciare che facciano uscire la loro acqua, potete notare quanta acqua hanno fatto dopo un paio d'ore
Dopo un paio d'ore mettere a bollire l'aceto (1/2litro) con del vino bianco e gli aromi e due spicchi d'aglio
Quando l'aceto bolle buttare le zucchine un po' alla volta e come riprendono il bollore toglierle (attenzione serve solo un minuto) con una schiumarola e stenderle ben distese su uno strofinaccio a scolare
Quando dopo un po' si saranno scolate iniziare a riempire i vasetti
Alternare le zucchine con un po' d'olio, dell'aglio a fettine e qualche grano di pepe
Quando il vasetto è pieno coprire con olio
Le zucchine sarebbero già buonissime così, però se resistete a mangiarle per almeno un mesetto diventano deliziose
E bello conservare i profumi e i colori dell'estate
Stampa tutto il post

3 commenti:

  1. Utilissimo consiglio, sopratutto per smaltire le zucchine del piccolo orto quando sono in super produzione ;)

    RispondiElimina
  2. Ammiro sempre tantissimo tutto ciò che viene preparato per essere messo via. In casa mia ho tanti ricordi legati a giardiniere, frutta e verdura sciroppata, conserve e marmellate. Ma le zucchine non lo ho mai provate così. Non so il motivo ma non ci avevo mai pensato!!!

    RispondiElimina
  3. Mi hai dato un ottimo spunto con questa ricetta non ci avevo pensato? La prossima volta che mio zio mi darà quelle del suo orto le faccio senz'altro così!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails